Prenota Ora !

 

 

Durante il tuo soggiorno a Villa Edera, la tua casa vacanze in Maremma, non può mancare una  visita alle Terme di Saturnia ed un Bagno nelle famose e affascinanti "Cascate Calde" del Mulino
 

LE TERME DI SATURNIA

Una delle principali attrattive del nostro territorio

foto dello stabilimento termale con le piscine

  


 Alcune foto del Campo di Golf delle Terme di Saturnia

  
 


Secondo una leggenda, le Terme di Saturnia, note anche agli Etruschie ai Romani, si sarebbero formate nel punto in cui cadde sulla terra il fulmine che Giove scagliò contro Saturno, mancandolo, a seguito di un violento litigio scoppiato tra le due divinità mitologiche.

La portata della sorgente è di circa 800 litri al secondo e ciò garantisce un ricambio continuo


L'area termale di Saturnia presenta, un’area liberamente fruibile ed una zona ove si è sviluppato il rinomatissimo e lussuoso stabilimento termale delle Terme di Saturnia.
Le Terme di Saturnia costituiscono un polo di attrazione turistico termale, situato nel comune di Manciano, a pochi chilometri dalla località di Saturnia

La sorgente termale di Saturnia si trova all’ interno di un cratere vulcanico, dal quale esce l’acqua ad una temperatura di 37°, con conosciute proprietà terapeutiche, donando relax e benessere al solo immergersi, che va ad alimentare le numerose piscine dello stabilimento con numerosi giochi di acque
L’acqua prosegue poi il suo percorso dando luogo ad un ruscello, detto Gorello, che scorre a fianco della strada provinciale per oltre 600 metri, dove è possibile fare il bagno, e proseguono fino a formare una cascata molto suggestiva, la cui acqua finisce poi nel vicino torrente detto Stellata. 


Le cascate prendono il nome di “Cascate del Mulino”, perché l’acqua scorre vicino ad un vecchio mulino diroccato.

Io sono Iones Pizzetti, il proprietario di Villa Edera. Quando ero piccolo, moltissimi anni indietro, oggi ho settanta anni, queste cascate erano meta di noi ragazzi dove andavamo in bicicletta e potevamo fare il bagno anche nudi, perché non c’era mai nessuno.

Oggi sono conosciute in tutto il mondo e sono frequentate giorno e notte. in ogni periodo dell’anno.

Nel periodo estivo, soprattutto di agosto e per i lunghi ponti o weekend è quasi impossibile fare il bagno, per il numero delle persone, ma anche perché la zona dove è possibile bagnasi è piccolissima.
Negli altri periodi invece sono quasi deserte ed è un’esperienza affascinante
Nello stabilimento termale di Saturnia, per usufruire delle piscine, possono entrare anche coloro che non risiedono in albergo, pagando un biglietto, il cui prezzo purtroppo negli ultimi tempi è notevolmente aumentato.
Fortunatamente, il Gorello e le Cascate del Mulino, sono ancora libere e non si paga niente e, speriamo che restino così per molto tempo ancora, in quest’angolo incantato della Maremma
 
 
>> Guarda il video delle cascate del Mulino